Cina, morte 11 tigri siberiane per malnutrizione in uno zoo

PECHINO
Undici tigri siberiane sono morte di inedia in uno zoo del nord-est della Cina nel giro di tre mesi. Lo riferisce il China Daily.

Le bestie erano rinchiuse in piccole gabbie di metallo e venivano nutrite con ossi di pollo a causa delle ristrettezze economiche in cui versava lo zoo di Shenyang Forest Wild Animal Zoo a Liaoning. Il direttore dello zoo si difende sostenendo invece che le tigri sono decedute «per malattie di vario genere» e che erano rinchiuse in casse di ferro a causa del freddo inusuale di questo inverno, tanto più che lo zoo non è fornito di riscaldamento.

Le tigri siberiane sono una delle specie animali a maggior rischio estinzione: ne esistono ormai solo 300 esemplari allo stato selvaggio.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *