L’eroe dell’anno

Quando Doug Familia ha detto a sua moglie che voleva regalare un gatto al figliastro, Nancy ha tergiversato.

Sapeva benissimo che Anthony, il suo figlioletto di otto anni, desiderava tanto un felino ma era anche consapevole che il marito era fortemente allergico al pelo dei gatti.

Ma Doug l’ha rassicurata e le ha detto che avrebbe comprato un Siberiano, una razza che sembrava fosse ipoallergenica, almeno secondo il commesso del negozio di animali. 
Ma un’ora dopo che il gatto era entrato nell’appartamento dei Familia, a New York, Doug ha cominciato a tossire e starnutire. E gli è anche venuta l’asma. Si è riempito di bolle, gli lacrimavano gli occhi e respirava a stento.

Nancy voleva che il gatto fosse riportato al negozio ma Doug no. Aveva fatto una promessa a Anthony e poi si era già affezionato a Jack, il micetto. Così ha preso un appuntamento con un allergologo. 
Il medico gli ha prescritto degli antistaminici e delle iniezioni specifiche che lo rendessero meno sensibile al pelo dei felini. 
La terapia ha funzionato così bene che adesso Doug non starnutisce quasi più quando il suo soffice amico gli salta in grempo per farsi coccolare.

Anthony ha eletto Doug il suo personale eroe dell’anno.

 Fonte: today.msnbc

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *